Carte Fortunate

Comportamento del giocatore di Poker con la regola del Cip

Un termine a disposizione del giocatore di Poker è il “Cip”.

Questa espressione viene generalmente pronunciata da chi, pur essendo in possesso di una combinazione di gioco forte, non vuole correre il rischio di sciupare un'occasione di vittoria dicendo "Parole", che se fosse ripetuta da tutti i giocatori annullerebbe la mano.
Registrati per giocare a Poker online
Dicendo Cip non solo non si dovrà mettere nessun gettone nel piatto, o al massimo quello di minor valore della puglia ma si avrà anche la possibilità, una volta che tutti i giocatori avranno espresso le loro intenzioni, di effettuare qualsiasi rilancio.

Quando puoi usare il Cip a Poker
Il Cip equivale ad una scommessa seppur minima e spesso simbolica, quindi se non seguono nuovi rilanci, avendo tutti accettato quella piccola puntata, i piatto è vinto da chi ha la combinazione del Poker migliore.

Spesso capita che un giocatore, primo a parlare con una combinazione forte, non vuole scoprirsi subito con un rilancio adeguato, al fine di non spaventare gli avversari e indurli perciò a desistere dalle scommesse.

Potrà dire Cip con la speranza che qualcun altro faccia una scommessa, per poter poi al suo nuovo turno rilanciare adeguatamente.

Il rischio di un tale comportamento però sta nel fatto che se gli altri partecipanti non hanno un gioco apprezzabile diranno a loro volta Cip, e chi pur possiede un gioco forte non può rilanciare.

La regola del Cip non è contemplata nei tornei di Poker online.


Gioca subito



Poker